Ferruccio Filipazzi
Aspettando Natale
Teatro Masini - domenica 20 dicembre 2020

in cielo, in terra, in fondo al mare

di e con
Ferruccio Filipazzi

produzione
Accademia Perduta/Romagna Teatri

 

C’erano una volta, su una montagna, tre pini: erano nati vicini e si volevano bene. Al ritmo delle stagioni il tempo scorreva felice tra fiori, colori e canti d’uccelli… ma poi arrivava dicembre, il mese dalla paura! Sì, perché a dicembre, ricominciava, come ogni anno, la caccia agli alberi di Natale…

C’era una volta Celeste, il più fantasioso dei bambini del cielo. Il cielo aveva il sole, aveva le nuvole, aveva il vento, ma quel cielo nel mese di dicembre non aveva la neve. Che fare? Celeste prese carta e penna e scrisse: “cari bambini della Terra…”. E quell’anno nevicò così tanto che il giorno di Natale i fiocchi di neve non sapevano più dove posarsi: in cielo e in terra tutti i posti erano occupati.

Solo sulla superficie del mare di posto libero ce n’era tanto…

Ferruccio Filipazzi è un bravissimo cantastorie e, in scena con la sua chitarra, racconta e canta quell’atmosfera così speciale che si respira nel tempo del Natale, aiutato dagli oggetti magici e gioiosi di Marco Muzzolon, che si fanno luce, movimento, scenografia. Un’attesa difficile da descrivere quella del Natale, fatta di sogni, di magie, di grandi speranze ma anche di piccoli gesti, sorrisi, abbracci… Così abbracciare un bambino e cantargli una ninna-nanna che parla di un desiderio di pace e amore, è come entrare tutti nella pancia del mondo. Un mondo più bello.

Teatro d’attore e canzoni dal vivo

Calendario spettacoli

domenica 20 dicembre ore 16:00

Teatro Masini

Piazza Nenni, 3
48018 Faenza (RA)
0546 21306
teatromasini@accademiaperduta.it

Posti contingentati.
Lo spettacolo andrà in scena nel rispetto delle norme per la sicurezza in vigore.

Prevendite: da sabato 14 a sabato 21 novembre (domenica 15 esclusa) dalle ore 10 alle ore 13 e nei successivi giorni e orari di apertura della Biglietteria.
Nel pomeriggio di spettacolo la Biglietteria aprirà un'ora prima della rappresentazione.

Prenotazioni telefoniche (0546 21306): dal 16 novembre dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 (festivi esclusi).
Non si accettano prenotazioni telefoniche negli orari di apertura serale della Biglietteria.

Biglietti online (Vivaticket): da domenica 15 novembre 2020.

NB: i biglietti prenotati telefonicamente e le ricevute della vendita on-line dovranno essere permutati con il regolare biglietto SIAE entro 30 minuti dall’orario di inizio dello spettacolo. 

Prezzi:

Settore unico  € 5

Il costo del servizio prevendita/prenotazione è di € 1 per ogni biglietto acquistato/prenotato.
Sul prezzo dei biglietti acquistati online, sarà applicata un’ulteriore maggiorazione da parte del fornitore del servizio. 

AVVERTENZE GENERALI: 
la Direzione del Teatro si riserva di apportare modifiche che cause di forza maggiore imporranno. 
Per alcuni spettacoli potrà esserci l’eventualità di non garantire la medesima disposizione di posti acquistata a causa di particolari esigenze di allestimento richiedenti modifiche all’assetto del Teatro stesso.