Teatro IL PICCOLO Forlì: un Centro di Produzione di rilevanza nazionale

Lo spazio in cui è nata e continua a crescere e rigenerarsi l'ampio e qualificato progetto produttivo di Accademia Perduta/Romagna Teatri.

La Direzione Artistica di Claudio Casadio – attore, regista, autore di statura internazionale – e Ruggero Sintoni – esperto di progettazione artistica culturale e di economia della Cultura – fanno del Teatro Il Piccolo una realtà qualificata e professionale che impiega oltre 60 persone - tra forze artistiche, organizzative, amministrative e tecniche - e la cui attività produttiva nell’ambito del Teatro Ragazzi e della drammaturgia d’impegno civile e sociale continua a nascere, rinascere e svilupparsi. Il Teatro Il Piccolo è lo spazio in cui tutti gli spettacoli di Accademia Perduta/Romagna Teatri vengono prodotti. È un Centro di Produzione riconosciuto a livello nazionale e dunque un “patrimonio culturale” per la città di Forlì. 

Con lo sguardo rivolto al 2019, le nuove produzioni e co-produzioni di Accademia Perduta/Romagna Teatri saranno impegnate per 300 repliche sia in Italia che all’estero. 

Nel catalogo artistico del Centro di Produzione saranno presenti: L'ABISSO di Davide Enia, spettacolo incentrato sulla tragedia degli sbarchi a Lampedusa che ha appena debuttato con tre settimane di repliche al Teatro India di Roma (dove sarà ospitato anche nella prossima Stagione), presto atteso anche in Romagna, che ha riscosso l’unanime, entusiastico consenso di pubblico e critica; LA CLASSE, un testo originale di Vincenzo Manna sul disagio giovanile contemporaneo tra conflitti sociali, criminalità e riscatto. Uno spettacolo di forte impatto e contemporaneità interpretato da Claudio Casadio e altri sette giovani attori (Andrea Paolotti e Brenno Placito tra gli altri) in procinto di debuttare alla Sala Umberto di Roma, dal 13 al 25 novembre, nell’ambito di una tournée di 90 recite che, oltre alla Romagna con Forlì, Faenza, Bagnacavallo, arriverà anche a Milano, Catania, Messina, Bologna, Gorizia, Bari.


Nell’ambito del Teatro Ragazzi, Il Piccolo sarà continuamente impegnato e impiegato negli allestimenti, nelle prove e successivamente nelle rappresentazioni di tutti gli spettacoli del progetto produttivo o co-produttivo di Accademia Perduta/Romagna Teatri, sia in quello riferito al nucleo artistico storico della compagnia (Claudio Casadio, Maurizio Casali, Mariolina Coppola, Danilo Conti, Ferruccio Filipazzi) che in quello con cui il Centro di Produzione esercita il proprio efficace ed efficiente ruolo di start-up per giovani artisti a livello nazionale (Pietro Piva, Tonio De Nitto, Sandro Mabellini tra gli altri…). 
Il Piccolo - che nei mesi appena trascorsi ha avuto un imponente restauro e restyling negli arredi della platea e dei camerini - sarà pertanto un Teatro sempre in attività: è importante sottolineare che, anche quando le porte sono chiuse al pubblico, il palcoscenico è costantemente “aperto” e operativo nella progettazione e creazione artistica.
Tra i titoli “in cantiere”, previsti nella Stagione 2018/2019 del Piccolo, Accademia Perduta/Romagna Teatri presenterà:

RAPERONZOLO uno spettacolo di Sandro Mabellini;
PATCHWORK. Un mosaico di storie, uno spettacolo realizzato da Théâtre du Gros Mécano (Québec) / Ass. Segni d’Infanzia;
SOGNI BAMBINI di Ferruccio Filipazzi;
THIORO. Un Cappuccetto Rosso senegalese, una co-produzione con Teatro delle Albe/Ravenna Teatri e Ker Théâtre Mandiaye N’Diaye (Senegal);
CHI HA PAURA DI DENTI DI FERRO? di Danilo Conti.

Ancora nel 2019 sono poi già previsti - pur se ancora in fase di progettazione – altre produzioni e co-produzioni quali: PINOCCHIO, uno spettacolo che vedrà impegnati gli artisti del nucleo storico della compagnia: Claudio Casadio alla regia, Maurizio Casali e Mariolina Coppola quali interpreti; IL MAGO DI OZ, frutto di una collaborazione tra Accademia Perduta/Romagna Teatri e Fanny & Alexander; PETER PAN con la regia di Tonio De Nitto della Factory Compagnia Transadriatica di Lecce.

Proseguiranno poi le tournée nazionali e internazionali di spettacoli che Il Piccolo di Forlì ha già tenuto a battesimo nel 2018. Ne sono esempi ABU SOTTO IL MARE, pièce scritta e interpretata dal giovane e talentuoso Pietro Piva, e CARO ORCO di Cà Luogo d’Arte che dal palcoscenico forlivese hanno spiccato il volo per tournée – oggi in corso – che le hanno portate, grazie alla presentazione nella vetrina Colpi di Scena organizzata da Accademia Perduta/Romagna Teatri nell’estate del 2018, a essere ospitate anche al prestigioso Festival International Ouve Jou-a in Martinica.