PROSA
 
COMICO
 
A TEATRO CON MAMMA E PAPA
 

 

Il progetto per la costruzione del Teatro Comunale di Cervia venne redatto dall'architetto perugino Stamigni.
I lavori iniziarono nel 1860, come attesta una lapide posta sulla facciata, e fu inaugurato a Natale del 1862.
La sala è a ferro di cavallo con due ordini di palchi ed un loggione.
I palchi sono suddivisi da pilastri con capitelli ionici mentre la balconata è continua. La volta del soffitto poggia sulle pareti del loggione tramite un elegante sistema di archi acuti e reca al centro una bocca circolare.
Vari ed importanti sono stati i restauri: nel 1875 dopo il terremoto, nel 1894 quando il sistema di illuminazioni passò dalle candele a petrolio, e nel 1922 al sistema elettrico.
Nel 1983 il teatro fu dichiarato inagibile fino al 1991 quando è ritornato ai suoi antichi splendori.